giovedì 4 giugno 2009

Una critica negativa, finalmente!

Finalmente una critica negativa al mio libro (linkate sul titolo per leggerla); le altre che ho ricevuto erano tutte più o meno a favore, anche se qualche difettuccio lo mettevano comunque in evidenza.
Di difetti ce ne sono nel mio libro, sono la prima a saperlo. Però le critiche servono a migliorare.
Ringrazio il signore che ha postato la critica in questione, intanto per aver letto il libro, in secondo luogo per essersi preso la briga di commentarlo su IBS.
Mette in evidenza sopratutto i luoghi comuni e le frasi fatte (sui personaggi di plastica invece devo dissentire, perché di solito curo bene la loro personalità. Forse è una cosa che non passa, ci devo stare più attenta). Comunque, le frasi fatte. Che incubo. Io le vedo ovunque, cerco di correggerle e scrivo frasi che mi sembrano ancora più fatte di prima. Ho disperato bisogno di qualcuno che mi faccia un editing, oppure dovrei frequentare un corso di scrittura creativa; sicuramente il mio stile migliorerebbe.
Comunque già scrivo meglio di prima; per esempio sto imparando a curare le descrizioni, altra mia grandissima carenza. Forse il prossimo passo da intraprendere è un linguaggio un pochino più ricercato.

Caspita, ma anche questo post è pieno di frasi fatte!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento