sabato 4 luglio 2009

Nuovo romanzo e vecchie conoscenze

Ieri ho spedito un nuovo romanzo a una casa editrice. Dovevo spedire a quella che inizia con la grande N., ma hanno chiuso la ricezione di manoscritti proprio quando dovevo spedire io. Vabbé, si vede che non era destino.
Chissà che io riesca finalmente a pubblicare questo libro; gira tra case editrici già da un paio di anni, ma dopo l'ultimo rifiuto l'ho preso in mano e completamente riscritto. Adesso è più lungo, più bello e sopratutto più folle.

Oggi sono stata a vedere la presentazione di uno scrittore, Christian Antonini, presso la libreria Lupo Rosso di Padova, gestita dalla mia "compagna di editore" Paola Boni (il suo romanzo, edito da 0111, si chiama "Black Angel", ed è una storia di vampiri tra noi).
Conosco e stimo Christian da tempo; il suo è stato il secondo libro di uno scrittore esordiente che ho letto nella mia vita, quando ho cominciato a prendere confidenza col mondo delle case editrici.
Il romanzo in questione è "Legame Doppio", edito da Asengard. Una volta Christian amava definirlo un trhiller sovranaturale, ora è diventato una storia di fantasmi; ma comunque il risultato non cambia. Lo consiglio vivamente, anche perché l'autore, come si diceva anche oggi pomeriggio alla presentazione, riesce a infondere un realismo eccezionale nella narrazione. Pochi ne ho letti come lui; tra gli esordienti finora ne ho trovata solo un'altra.
Il romanzo ha un booktrailer realizzato da professionisti, cioè Baseluna Film. Era da un po' che non lo vedevo; oggi, nel silenzio che era sceso nella libreria, la sua proiezione è stata davvero inquietante; mi sono quasi venuti i brividi! Questo dimostra quanto sia stato fatto bene.
Ultima precisazione: il relatore era Corrado Sobrero, altro bravo autore, che ha saputo come al solito dare quel tocco di necessaria ironia.

Nessun commento:

Posta un commento