venerdì 2 ottobre 2009

Post autocelebrativo

Posso dirmi da sola che sto scrivendo un racconto meraviglioso? Peccato che sia un po' impantanato, nel senso che so dove deve arrivare (ho già tutto il finale in testa) ma non so esattamente come arrivarci. Lascerò fare ai personaggi, come al solito; tanto hanno abbastanza carattere per riuscirci. Per altro, è un racconto cruento: c'è sangue, morti, torture, mostri, cuori che pulsano lontani dai petti dove dovrebbero stare...
Sì, magari è un po' troppo cruento, ma la consegna era scrivere un fantasy/horror/thriller, e il nostro Maestro ha detto che non c'era limite al sangue.
Maestro, te lo mando entro il 31 ottobre. Promesso.
Intanto, siccome è un post autocelebrativo, posso dire che sto correggendo "Mezzosangue tra due mondi", che probabilmente spedirò alla già mia casa editrice. Devo fare un esperimento, per rendermi conto della commerciabilità di un fantasy. Ovviamente dovrò ingeniarmi per fare qualche presentazione in più rispetto a quelle che ho fatto per il Tesoro.
Comunque sto precorrendo i tempi. Ancora non è finito; non so se verrà pubblicato. Speriamo...
E speriamo anche che l'altro romanzo che attualmente ho in giro per case editrici colpisca qualcuno; o meglio, dato che il post è sempre autocelebrativo, speriamo che qualcuno si accorga di quento è bello quel romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento