domenica 8 novembre 2009

Western

Mi sto documentando per un romanzo di genere western, periodo di cui è difficilissimo scrivere perché ci sono vagonate di luoghi comuni da evitare. Come quando si cerca di scrivere di pirati, per altro.
La lettura di "Tortuga" di Evangelisti mi ha aperto gli occhi riguardo questo problema: il modo migliore per cavarsela è seguire la storia.
Quindi ho gironzolato per biblioteche, trovando saggi della prima metà del '900, e li leggo con davanti la cartina degli Stati Uniti. E' proprio bello, mi sento davvero come se stessi viaggiando con le carovane dei pionieri.
Il libro sta prendendo forma.

1 commento:

  1. bello il western, mi fai venire già voglia di leggerlo

    RispondiElimina