martedì 11 ottobre 2011

La guerra degli ebook

Riporto il link a un interessante articolo uscito oggi su Fantasy Magazine:
http://www.fantasymagazine.it/notizie/15509/il-lettore-e-la-prima-vittima-delle-guerre-degli-e/
Gli ebook non sono una cattiva cosa, ma come tutto vengono attratti nella logica di mercato e così un'idea meravigliosa diventa più onerosa che altro per i consumatori.

4 commenti:

  1. Vado probabilmente contro corrente - ma a mè non piacciono per niente gli E-Book. A parte il costo iniziale del lettore ...... che rimane alto. Dopo un quarto d'ora che stai leggendo i tuoi occhi decidono di andare in ferie da soli.
    Un lettore o lettrice non resiste a leggere per tanto tempo. E direi che si affaticano comunque gli occhi nel migliore del casi.
    Tutto questo tenendo presente che io amo tutto quello che è tecnologicamente avanzato Pc, Cellulari - Palmari e chi più ne ha più ne metta.
    Ma volete mettere leggerVi un bel libro cartaceo - tenerlo in mano e toccare la carta.
    Trovo che sia molto meglio!
    Dopo avere letto il link che hai messo da fantasy magazine non posso che dire W W W IL LIBRO CARTACEO.
    Ma come si permettono di non vendere un libro in formato originale se non esiste anche il corrispondente E-Book. Io non sarò mai fra quelli che leggono così.....

    RispondiElimina
  2. Io penso che ci siano lati positivi e negativi.
    Io possiedo un lettore e-book (è un sony) e riesco a leggerlo tranquillamente per molto tempo, perché lo schermo è fatto apposta e non ho trovato problemi.
    Il problema degli e-book è che non si possono comprare, perché costano la metà dei libri cartacei. Questo vuol dire che se un libro fisico costa venti euro, l'ebook te lo danno a 10 o giù di lì. Mi sembra davvero assurdo dover spendere 10 euro per un file!
    D'altro canto, io non ho proprio più spazio a casa per i libri cartacei, e quindi l'ebook è una buona soluzione alternativa. Certo, si può obiettare che c'è la biblioteca, però non sempre trovo in biblioteca quello che cerco...

    RispondiElimina
  3. Ti rispondo qui anche agli altri due commenti, così non fai fatica a trovare le risposte :)
    Asengard per fortuna è stata acquistata da qualcun altro e così ha potuto continuare a vivere. Sono molto bravi e lavorano bene. Se ti capita leggi qualche loro libro.

    "Elfo per metà" dovresti riuscire ad acquistarlo via internet da qualunque libreria on line (tipo ibs, libreria universitaria ecc...) però se preferisci una libreria vera credo che tu possa ordinarlo dalla Libreria Equilibri in via farnetti 11, lì a Milano (è dalle parti di Corso Buenos Aires). Loro trattano i libri della Zerounoundici, perciò dovrebbero riuscire a procurartelo.

    RispondiElimina
  4. Grazie Valentina sei stata molto gentile.
    Sono felice che la Asengard sia stata acquistata da qualcuno e spero che continui come faceva in passato...... penso che andrò a cercare on-line appena ho un poco di tempo per dare una occhiata al suo catalogo ......

    Grazie per info riguardo al tuo libro .... proverò a cercarlo nella libreria che mi dici visto che Bol non lo ha e ibs lo da con reperibilità a tre settimane.

    Buona domenica

    RispondiElimina