martedì 29 maggio 2012

Zerounoundici a San Giorgio di Mantova Fantasy: Leda Muraro

Eccoci qui con il terzo e ultimo appuntamento dedicato agli autori Zerounoundici che presenteranno con me al San Giorgio di Mantova Fantasy, il 10 giugno alle ore 15.00.
Oggi ci occupiamo di Leda Muraro e del suo "Il riflesso dell'anima".

IL RIFLESSO DELL'ANIMA, di Leda Muraro.
Zerounoundici Edizioni, € 14,50

Era il 1955. Lorenzo aveva solo 25 anni e ancora non sapeva che dopo quella notte niente sarebbe stato più lo stesso. Non sapeva che in poche ore il mondo nel quale viveva sarebbe sparito per sempre. Al mattino nulla era come prima. Non riconosceva la casa nella quale si era svegliato, né le donne che vivevano tra quelle mura e che stranamente lo chiamavano “papà”, ma soprattutto non riconosceva il corpo che vedeva riflesso nello specchio. Un corpo troppo vecchio per essere il suo. Erano trascorsi 60 anni in poche ore e si ritrovava intrappolato in un corpo che stava morendo senza sapere come poter tornare indietro. Come poter tornare da lei. Perché nel 1955 aveva lasciato una cosa importante, e quell’ultima notte aveva preso la decisione sbagliata.

Leda Muraro è una ragazza di 27 anni e la sua vita si divide tra diversi lavori; oltre a essere impiegata, gestisce una libreria on line specializzata in fantasy ( Libreria Fantasy ). Scrivere però è sempre stata la sua vera passione, sin da quel giorno in cui sotto l’albero di natale trovò la sua prima macchina da scrivere. La sua vita si è sempre divisa tra due mondi, quello reale e quello rilegato in rigide copertine, tanto che spesso fatica a capire dove finisca il primo e dove inizi il secondo.

Troverete anche lei a San Giorgio di Mantova. A questo punto non mi resta che dirvi: ci vediamo lì!

Nessun commento:

Posta un commento