mercoledì 5 giugno 2013

San Giorgio di Mantova Books: parla il direttore!

Eccoci all'ultimo comunicato stampa prima dell'evento.
Ricordo a chi fosse interessato che io presenterò domenica pomeriggio dalle 15.45 alle 16.30 assieme a Valentina Bellettini, Deborah Desire e Margherita Acs sul Palco Esterno (in caso di pioggia, probabile, nella Saletta Autori). Moderatore sarà Antonio Lanzetta e tema dell'Incontro "Mondi fantasy al Femminile".

Lasciamo quindi la parola al direttore artistico dell'evento, Mauro Fantini:

Quest'anno il San Giorgio di Mantova Fantasy cambia look. Arrivato alla sua quarta edizione l'evento si trasforma in San Giorgio di Mantova Books per dare spazio anche ad altri generi letterari. La ricetta comunque rimane la stessa. Divulgare la letteratura e promuovere autori ed editori esordienti ed emergenti.
Il Festival si allarga non solo per lo staff - segnalo in primis l'autrice Anna Giraldo che coordina gli editori e l'ufficio stampa e Antonio Lanzetta, anch'egli scrittore - coordinatore degli autori Free. Vice direttore del festival è sempre Alfonso Zarbo già mio collaboratore dalla prima edizione.
Come dicevo, quindi, avremo oltre 120 autori presenti, 30 espositori, 64 eventi in programma nei due giorni che saranno appunto sabato 8 giugno e domenica 9 giugno dalle 9:00 alle 20:00. Ingresso completamente gratuito e svolgimento anche in caso di maltempo.

Ospiti d'onore d'eccezione saranno:

I Ghost Hunter team - direttamente dalla trasmissione Mistero di Italia 1 domenica 9 giugno alle ore 16:00

Francesco Falconi - Muses - sabato 8 giugno alle ore 11:15

Mony Wicher - sabato 8 giugno alle ore 10:30

Fabio Cicolani - Le Magie di Omnia - sabato 8 giugno ore 9:30

Lory Posadino - CSi - sabato 8 giugno alle ore 16:00

Tavole rotonde, workshop, presentazioni e premi letterari si susseguiranno per tutta la durata del festival culturale.

Programma completo sul sito www.sangiorgiodimantovabooks.blogspot.it oppure sulla fanpage di facebook.

Vi aspettiamo numerosi dai 5 ai 90 anni. DRAGO CHI LEGGE.
Il direttore artistico Mauro Fantini

Nessun commento:

Posta un commento