giovedì 28 novembre 2013

Demetrio dai capelli verdi


DEMETRIO DAI CAPELLI VERDI, di Marco Mazzanti
Eiffel Edizioni, 287 pagine. € 14,00
Genere: fantastico
Voto: 4/5


Marco Mazzanti è un giovane autore pieno di talento e di sensibilità.
Lo avevo già intuito nella sua prima opera, "L'uomo che dipingeva con i coltelli", e questo "Demetrio dai capelli verdi" me lo ha confermato.
E' la storia a tratti onirica e surreale del giovane Demetrio, un ragazzo senza origini, con la pelle chiarissima, efelidi azzurrine e capelli verdi.
Chi è Demetrio? E' una creatura fatata dei boschi?
Nemmeno lui lo sa, ma di sicuro preferirebbe essere come tutti gli altri.
In effetti, il tema del romanzo è la diversità e l'emarginazione sociale che essa comporta; ma la vicenda s'intreccia con elementi fantastici e simbolici e lo stile evocativo dell'autore, capace di dipingere con le parole, crea un'atmosfera magica e misteriosa.
E' abbastanza facile accostarlo al realismo magico tipico della letteratura Sudamericana, anche se il romanzo è ambientato in Romania.
Certo, la sintassi non è proprio precisa (c'è qualche virgola fuori posto e alcune frasi che andrebbero allegerite) e la trama è un po' dispersiva, ma sono difetti che passano in secondo piano di fronte alla carica emozionale che il romanzo sa trasmettere.
La conferma che Marco Mazzanti è un autore da tenere d'occhio.

Nessun commento:

Posta un commento