giovedì 7 agosto 2014

Angeli piangenti

Siccome avevo bisogno di capire alcune cose tecniche riguardo agli ebook e avevo alcuni racconti di cui non sapevo che fare, ho deciso di prendere due piccioni con una fava e ho sperimentato il self publising.
Volevo provare Kindle Direct Publishing, ma c'erano alcune cosine che non mi convincevano, tra cui il fatto che in automatico l'ebook sarebbe stato disponibile solo su Amazon e quello che non c'era l'assegnazione di un codice ISBN.
Così ho fatto una ricerca e ho trovato Narsiccus.me, servizio di self publishing di Simplicissimus Book Farm.
Mi hanno dato l'ISBN, hanno messo l'ebook in vendita su tutti gli store e mi danno (all'incirca) € 0,70 per ogni copia venduta.
Ora vedremo come va.
E' vero che la pubblicazione con casa editrice ha il suo prestigio, ma per le raccolte di racconti l'autopubblicazione è una strada più percorribile.
Il file epub si crea attraverso un programma messo a disposizione dalla stessa piattaforma. Ho provato a leggerlo sia su Kobo sia su Kindle e funziona bene.
Due parole sulla raccolta, quindi.
S'intitola "Angeli piangenti", che non c'entra niente con il contenuto ma sta bene con la copertina.
La foto è stata scattata da me al Louvre. Quell'angioletto era così inquietante che appena l'ho visto ho saputo che avrei potuto usarlo per la copertina di un libro.
"Angeli Piangenti" è, ovviamente, una citazione telefilmica. Gli angeli piangenti sono tra le creature malvagie più inquietanti che siano mai state inventate e quindi il titolo si sposa bene con la fotografia.
Riguardo al contenuto, si tratta di una raccolta di tre racconti che oscillano tra il fantasy e la fantascienza e hanno tutti in comune un po' di horror.
Due sono inediti, La più bella del reame e Miss Charlotte.
Li avevo scritti entrambi per altre cose, ma poi per vari motivi non sono stati usati e li ho messi in questa raccolta perché mi piacevano ed era un peccato tenerli in una cartella del computer (sì, io sono tra quegli autori che scrivono per farsi leggere).
La più bella del reame segue il filone della riscrittura delle fiabe.
Miss Charlotte è invece una storia di zombie, piuttosto gore per altro.
Il terzo racconto invece è L'uomo di metallo. Il Premio Aktoris cui partecipava è terminato e i diritti del racconto mi sono ritornati. C'era la possibilità di tenerlo online con la stessa casa editrice, ma dato che mi serviva un racconto per completare questa raccolta ho deciso di riprendermelo.
L'intera raccolta è lunga una quarantina di pagine. il costo è di €1,49.
Vi dirò la verità, volendo posso stampare anche delle copie cartacee, quindi se qualcuno non ha l'e-reader e volesse comunque leggere il libro me lo dica e io ve le faccio avere, anche se naturalmente il costo è maggiore di quello dell'ebook.

2 commenti:

  1. Preso!
    È un esperimento anche scegliere agosto per uscire :)

    RispondiElimina
  2. Agosto? Perché, non è novembre? Devo essermi confusa...

    RispondiElimina