venerdì 1 maggio 2015

I libri del mese: Aprile 2015

LIBRI LETTI

Voto: 5/5
Commento qui
Voto: 4/5
Commento qui











LIBRI ACQUISTATI

Nel cuore del continente Sofghan, una potente magia nasconde agli occhi del mondo la città di Aghjkenam, l'antica capitale dell'impero ora diviso in otto Potentati. Due Guardiani la custodiscono, eliminando coloro che tentano di violare la sacralità del luogo. Solo un eroe munito di Khatala, la spada magica, potrà vincere il sortilegio, riportando la città perduta agli antichi splendori. L'avventura inizia nella sperduta isola di Judac, con il ritrovamento di Khatala e dei misteriosi Libri Neri che contengono segreti magici devastanti per l'umanità. Un eroe che perde la memoria, una strega seducente, un mago ambizioso e un pirata dal passato misterioso, attraverseranno in maniera rocambolesca il continente Sofghan, combattendo uomini, streghe, mostri e demoni. Dovranno sbrigarsela tra lotte per il potere e intrighi di corte. Alla fine raggiungeranno gli eserciti schierati sotto le mura di Aghjkenam, la città perduta, per prendere parte all'epico scontro che porterà il genere umano al limite dell'autodistruzione. E allora il segreto della città perduta, diventerà l'arma vincente per l'alba di una nuova era.

Il Castiga Morti si guadagna da vivere così, parcheggiando i cadaveri per conto della malavita romana. Un mestiere redditizio, semplice, tranquillo. Una questione d’abitudine, tutto sommato. Basta armarsi di pala e scrollarsi di dosso ogni scrupolo. Ma si sa che a volte i morti non riescono a riposare bene, e allora ricompaiono. Nei pensieri, nei sogni, negli specchi. Ci accompagnano e ci proteggono come angeli custodi, ci offrono la loro completa devozione chiedendo in cambio solo di essere nutriti. E dal quel giorno in poi ogni cosa si trasforma e diventa sempre più difficile capire quale ambiguo rapporto ci lega al nostro “angelo”, quale strano richiamo ci guida indissolubilmente verso la distruzione. Una Roma violenta e dominata dalla criminalità organizzata fa da sfondo a una realtà oscura e minacciosa, abitata da forze sovrannaturali che obbligheranno il Castiga Morti a scavare nella propria coscienza e resuscitare un passato ormai sepolto nella memoria.

La vita, la concezione spirituale e la cultura delle popolazioni native americane prima dell'arrivo dell'uomo bianco e la drammatica storia dei massacri e delle deportazioni che finirono con lo spezzarne la resistenza nella drammatica ricostruzione di un saggio stimolante; il volume è arricchito da disegni, cartine e da un'ampia cronologia dei principali avvenimenti storici.

New York, 1965. Dan e Mike Foley sono sicari al soldo della mala. Durante un'esecuzione Mike uccide una ragazzina. Spezzato dal senso di colpa, abbandona il fratello e svanisce nel nulla dell'Oklahoma. Quarant'anni dopo, il figlio di Dan, Andrew, per pagarsi gli studi fa qualche lavoretto con due amici mafiosi. Dopo una consegna facile facile, vede quello che non avrebbe mai dovuto. E attorno a lui si scatena una guerra. La killer più spietata sulla faccia della Terra è sulle sue tracce. Letale e bellissima, Nikki Enders ha trasformato l'omicidio in una forma d'arte. Andrew adesso ha i minuti contati e, per tentare di salvare la pelle, fugge in Oklahoma. Dall'unica speranza che gli è rimasta: zio Mike. Ma questo è solo l'inizio. Fra coreografie violente, Gischler costruisce una trama complessa e sfodera un cast di personaggi lunatici.


Nel regno di Delain, il vecchio re Roland vive i suoi ultimi giorni con la certezza di lasciare il trono nelle fidate mani di Peter, il figlio primogenito, bello, valoroso e leale. Ma il malvagio Flagg, mago di corte, aspetta da secoli di prendere il potere e, dopo la misteriosa morte di Roland, fa imprigionare Peter con l'orrenda accusa di aver avvelenato il padre. Tra inganni e segreti, King ci regala un'avvincente storia di eroi, un'avventura tra principi e maghi, una favola destinata a conquistare lettori di ogni età.

Nessun commento:

Posta un commento