sabato 30 gennaio 2016

Sugli editori onesti e brutali



Ultimamente sembra andare di moda tra gli editori riempire le loro pagine sulle modalità di ricezione dei manoscritti di filippiche contro gli autori.
Sono onesti ma brutali. Non ti pubblichiamo se scrivi poesie, non ti pubblichiamo se pretendi da noi di avere cento copie omaggio, non ti pubblichiamo se pretendi da noi di avere il 50% dei diritti d’autore, non ti pubblichiamo se sei una fighetta isterica, non ti pubblichiamo se pensi di aver scritto il capolavoro del secolo…
Tutte cose vere e sacrosante, per carità. Gli autori emergenti non sono facili da trattare. Questo gli editori lo sanno bene, tuttavia a me pare che queste tirate siano solo degli sfoghi inopportuni derivanti da anni di attività frustante.
Essere piccoli editori è un lavoro ingrato, ma secondo me è poco professionale offendere a prescindere tutti i tuoi potenziali partner (perché questo è lo scrittore per l’editore, uno che gli fa guadagnare soldi. Pochi, magari, ma pur sempre soldi. Questo è un discorso che merita un post a parte).
Io non spedirei mai e poi mai un mio lavoro a un editore che fa un discorso del genere (magari non ci perdiamo né io né lui, eh).

sabato 23 gennaio 2016

Generazione Dalek


GENERAZIONE DALEK, di Nicholas Briggs
Asengard Edizioni,223 pagine, € 12,50
Genere: fantascienza
Voto: 3,5/5

Al grido di “I Dalek sono CATTIVI”, ecco la sesta avventura letteraria tradotta in italiano del Dottore.
I quattrocento mondi Sunlight sono stati creati dai Dalek per salvare dalla sofferenza e dalla fame miliardi di persone, o almeno questo è ciò che i più antichi nemici del Dottore vogliono far credere.
Il nostro Signore del Tempo preferito, però, ha combattuto i Dalek troppo a lungo per non magiare subito la foglia. Quando i genitori dei tre piccoli fratelli Bakley sono costretti a sacrificare le loro vite per non far cadere nelle mani sbagliate un’importante formula, il Dottore dovrà prendersi carico dei bambini e scoprire perché all’improvviso tutti amano i Dalek alla follia.
“Generazione Dalek” è un libro del tutto diverso da quello precedente, “La pestilenza dei Cyberman” che, come ricorderete, avevo trovato noioso.
Questo qui invece è… beh, carino. Dolciotto. Come i Mondi Sunlight.
Non un libro perfetto, intendiamoci. Lo stile a volte è un po’ traballante e la trama vira nel nonsense verso il finale, ma il Dottore che fa il baby-sitter è adorabile e tutta l’avventura è divertente, ottima per passare qualche ora piacevole.

mercoledì 20 gennaio 2016

Segnalazione: The mirror di M.P. Black

Oggi segnalo "The Mirror", paranormal romance di M.P. Black, autrice di cui vi ho già parlato altre volte.
Una giovane londinese si troverà alle prese con spettri, reicarnazioni e spaventose storie d'amore. 
Il romanzo è autopubblicato ed è disponibile sia in cartaceo sia in versione ebook su Amazon. 
 
THE MIRROR (Medium Saga)
SINOSSI:
Inghilterra. Oggi. Nei pressi di Londra. La vita di Emmanuelle Hill, futura psicologa, scorre tranquilla in famiglia, fino al giorno in cui la madre Kate non muore in un terribile incidente stradale. Emmanuelle cade in un baratro di depressione e il padre decide di trasferirsi con lei in Cornovaglia, nella pittoresca cittadina sull’oceano di Green Coast, ospiti di Prudence, sorella di Kate. Da quel momento, Emy comincia a provare delle strane e inquietanti sensazioni, finché non scopre di essere una Medium potente e di poter, così, comunicare con gli Spiriti. L’incontro con lo spettro dell’affascinante Michael Champan, imprigionato in uno specchio antico, sconvolgerà per sempre la sua esistenza. Emy inizierà a provare dei sentimenti per Michael, ma anche per Anthony Chapman, rampollo della famiglia più ricca di Green Coast. Purtroppo, la vita riserverà ad Emy nuove e amare sorprese. Lei è la reincarnazione di una potente Medium vissuta alla fine dell’Ottocento e deve sfuggire a un uomo che la cerca per impossessarsi dei suoi poteri e aprire così uno squarcio tra il mondo dei vivi e quello dei morti, creando un caos totale sulla terra. Riuscirà Emy, con l’aiuto della sua migliore amica Antoinette e con l’aiuto del bell’Anthony, a impedire a quest’uomo di creare un esercito di morti? E il cuore di Emy riuscirà a dimenticare lo spettro di Michael, che anela a ritornare in vita per starle per sempre accanto? Nel nuovo romanzo di M.P. Black, il paranormal si sposa al romance e all’horror, con tinte appassionate e passionali, tra presente e passato.
Editore: Youcanprint per il cartaceo
Prezzo di copertina cartaceo: € 16,00
Link
Libro cartaceo
Amazon

martedì 19 gennaio 2016

Nuovi concorsi Watson Edizioni


Watson Edzioni indice due nuovi concorsi, uno per romanzi rosa, l'altro per racconti horror.

LO STUDIO IN ROSA

Con la prima edizione del concorso letterario per romanzi rosa, la Watson edizioni vuole cercare e valorizzare gli autori più interessanti del territorio nazionale che abbiano la capacità di esaltare le caratteristiche tipiche del genere.

Regolamento


Il vincitore del concorso otterrà la pubblicazione della sua opera con la sottoscrizione di un contratto di edizione (È possibile valutare il contratto scaricandolo dalla pagina principale del sito). Il libro sarà pubblicato sia in formato cartaceo che digitale. In nessun caso all’autore verrà richiesto un contributo per la pubblicazione
Ogni partecipante può concorrere con quante opere desidera;
Lunghezza massima di 400.000 caratteri (spazi inclusi);
Il tema del concorso è il romanzo rosa;
L’iscrizione ha un costo pari a 10,00 € per il primo testo e 5,00 € per quelli aggiuntivi.
Ogni testo dovrà essere rigorosamente inedito (mai pubblicato né su carta né on-line) e i diritti relativi all’opera dovranno appartenere esclusivamente all’autore;
È possibile partecipare entro il 30 Aprile 2016.


HORROR STORYTELLING 2

Con la seconda edizione del concorso letterario per racconti horror, la Watson edizioni vuole promuovere e valorizzare i testi, che seppur brevi, sono un’importante prova di forza degli autori che amano il genere.

Regolamento

Una giuria, composta da tutti i membri della casa editrice, selezionerà i migliori racconti che entreranno a far parte della raccolta. Ognuno degli autori prescelti riceverà una copia omaggio del libro, sia in formato cartaceo che digitale.
Ogni partecipante può concorrere con quante opere desidera;
Lunghezza massima di 40.000 caratteri (spazi inclusi);
Il tema del concorso è l’horror nelle sue sfaccettature e nella sua prerogativa di destabilizzare le sicurezze acquisite nella realtà per suscitare nell’animo e nella mente del lettore una sensazione di orrore, repulsione, spavento e paura.
L’iscrizione ha un costo pari a 10,00 € per il primo testo e 5,00 € per quelli aggiuntivi.
Ogni testo dovrà essere rigorosamente inedito (mai pubblicato né su carta né on-line) e i diritti relativi all’opera dovranno appartenere esclusivamente all’autore;
È possibile partecipare entro il 15 Aprile 2016.

lunedì 18 gennaio 2016

Segnalazione: Sei pietre bianche di Daisy Frachetto

Oggi vi segnalo  Sei pietre bianche di Daisy Frachetto, edito in ebook da Lettere Animate.
Si tratta del secondo capitolo di una trilogia, ma può essere letto anche come romanzo indipendente.
E' un fantasy che sonda l'inconscio e il viaggio tra le dimensioni.

Titolo: Sei pietre bianche
Autore: Daisy Franchetto
Editore: Lettere Animate Editore
Genere: Fantasy
Lunghezza: 328 pagine
prezzo: 1,99 euro
Sinossi: Pensato come prosieguo di Dodici Porte, primo romanzo della trilogia che ha come protagonista Lunar, Sei Pietre Bianche è stato concepito con una narrazione che lo rende un romanzo indipendente, che può essere letto e apprezzato anche da chi non conosce il primo episodio.
Sei pietre bianche circondano un obelisco nero.
Sei varchi dimensionali.
Un nuovo viaggio alla scoperta delle proprie origini.
Un bambino da salvare, una Dimensione corrotta da una materia oscura, un Amore che ha atteso cento anni per potersi annunciare.
Lunar è tornata
.
A tre anni dall'esperienza nella Casa e dalla violenza che l'ha messa di fronte a un duro processo di trasformazione, la giovane protagonista di Dodici Porte non è più una ragazzina. Abita da sola in un piccolo appartamento in città, studia e lavora. Accanto a lei il fedele cane Sinbad, su cui grava una maledizione che Lunar non conosce, e l'anello che le ricorda costantemente il legame con la Terra dei Morti.
Dopo l'ultima visione avuta fuori dalla Casa, nella quale un bambino veniva rapito da un gigante, la giovane non ha più avuto esperienze del genere, o contatti con altre Dimensioni. A volte stenta a credere che ciò che ha vissuto nella Casa sia davvero accaduto. Ma c'è l'amico Sinbad a ricordarle chi lei sia.
Lunar ha stretto amicizia con Odilon, un bambino dal passato misterioso che vive in orfanotrofio. Proprio la scomparsa del piccolo, ad opera di un essere spaventoso, riporterà la nostra protagonista e il suo amico a quattro zampe a contatto con le Dimensioni parallele.
Lunar e Sinbad, con l'aiuto di Altea, proveniente dai Cieli Razionali, si metteranno sulle tracce dei rapitori di Odilon. Ha inizio il viaggio attraverso sei portali dimensionali rappresentati da sei lapidi bianche.
Di nuovo un percorso che è insieme scoperta di se stessi e di luoghi sconosciuti.
Di nuovo avventure formidabili che svelano quanto ci sia di sublime e oscuro nell'inconscio.
Link utili

Sito Autrice
Pagina Facebook
Booktrailer
Acquisto ebook

domenica 17 gennaio 2016

La ragazza meccanica


LA RAGAZZA MECCANICA, di Paolo Bacigalupi
Multiplayer.it Edzioni, 405 pagine, €  17,90
Genere: fantascienza
Voto: 4,5/5

“La ragazza meccanica” di Paolo Bacigalupi, giovane autore statunitense vincitore di diversi premi, è una distopia fantascientifica su come potrebbe diventare il mondo qualora l’ingegneria genetica prendesse il sopravvento.
Non si tratta di un libro facile, tutt’altro. L’ho letto molto lentamente perché si parte in medias res, nel senso che l’autore non spreca righe per spiegare il cosa e il come. Tutto ciò che è il background viene semplicemente fatto intuire dalle azioni e dai dialoghi.
La particolarità che salta più all’occhio è quella dell’ambientazione, una Bangkok del futuro prossimo con la sua lingua, le sue usanze, il suo caldo caraibico e le sue divinità.
Servendosi di cinque differenti punti di vista, Bacigalupi racconta di un mondo dove le malattie genetiche nate da errori di laboratorio sono il più grande incubo dell’umanità e dove, di conseguenza, prosperano le compagnie caloriche, multinazionali del cibo non infetto.
Anderson Lake è un occidentale che lavora per la compagnia calorica AgriGen, a Bangkok in incognito per trovare la banca dei semi dell’impero Thai.
Per raggiungere il suo scopo prova a infiltrarsi nella politica locale, fatta di gerarchie militari che hanno bisogno solo di un pretesto per annullarsi tra loro.
Questo pretesto, la variabile impazzita, diventa Emiko. Emiko è una Neo Persona, la Ragazza Meccanica del titolo, un’umana progettata dai giapponesi con l’obbedienza insita nei geni; una sorta di androide geisha, ma capace di ribellarsi nel momento in cui la vita che la costringono a condurre non le va più bene.
Un romanzo distopico con echi di Dick e grandi idee, scritto bene e che spinge a riflettere sul nostro futuro.

venerdì 15 gennaio 2016

Segnalazione: Favola di una falena di Alessio del Debbio

Oggi segnalo "Favola di una falena" di Alessio del Debbio.
Si tratta di un romanzo di genere new adult su un gruppo di amici che si affaccia alla vita del primo anno di università, uno dei periodi più densi di cambiamento per un ragazzo.

Editore è Panesi Edizioni. Il romanzo si trova in versione digitale su tutti gli store al prezzo di € 2,99.

Titolo: Favola di una falena
Autore: Alessio Del Debbio
Casa editrice: Panesi Edizioni
Genere: romanzo new adult
Prezzo: 2,99 euro
Formato: digitale 

Trama: Dopo la maturità, Jonathan e i suoi amici devono prendere importanti decisioni sul proprio futuro. Jonathan rinuncia a studiare, tuffandosi nel lavoro a tempo pieno, aiutando il cugino nella sua agenzia pubblicitaria, e cercando di recuperare la sua amicizia con Leo, incrinata da una ragazza che si era messa tra loro. Leonardo si iscrive a Medicina ma deve barcamenarsi tra le lezioni, lo studio e il prendersi cura della madre, psicologicamente instabile, e della sorella più piccola, che continua a sognare una famiglia unita, anche con il padre da cui si sono allontanati quando hanno lasciato Milano. Veronica sorprende gli amici, decidendo di iscriversi al Dams e andando a vivere a Bologna con il suo nuovo ragazzo, scardinando gli equilibri del gruppo. Francesca infine si iscrive a Lettere, sua grande passione, continuando a scrivere in un diario le avventure dei suoi amici, con l’idea un giorno di farne un libro, e faticando nel liberarsi del fantasma del suo defunto ex ragazzo che da sempre la ostacola nei suoi rapporti con il sesso maschile.
Su queste premesse iniziano le avventure di Jonathan e dei suoi amici, in quel periodo di passaggio che è la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta. Un periodo in cui i sentimenti appaiono amplificati, a volte confusi, di certo molto intensi. Lo sa bene Veronica che lotta per inseguire un sogno e fuggire alla maledizione di Cenerentola, oppressa da una famiglia di “matrigne”. Da bruco diventerà una falena, sbattendo le ali in cerca della sua fiamma vitale.

Estratto: Scrivere è vivere, scrivere è la mia vita, l’unico modo in cui posso essere me stessa e tirare fuori la mia vera essenza. Soltanto così posso lasciarmi andare, viaggiare lontano, fuori e dentro di me, provando emozioni che nella vita la rispettabilità e il moralismo mi impediscono di esternare. Questa sono io, seduta su una tavola di legno, mentre il vento della sera mi sbatte in faccia quest’incompleto presente. Questa sono io, innamorata della vita e dell’amore, di un amore che ho perduto, di un amore che non sono forte abbastanza da affrontare. (Francesca)

Biografia autore: Alessio Del Debbio nasce a Viareggio nel 1981. Appassionato di storia e mitologia, adora trascorrere il tempo libero leggendo, quasi divorando, romanzi storici o letteratura fantastica. Si laurea in Lettere Moderne con una tesi su Nick Adams, protagonista di alcuni racconti di “In our Time”, di Hemingway. Nel 2007 frequenta il corso di scrittura creativa organizzato da Divier Nelli, noto scrittore viareggino. Dal 2013 frequenta i Laboratori di Scrittura Creativa dell’Associazione Culturale “Le Otto Querce” di Viareggio, curati dallo scrittore e giornalista fiorentino Mirko Tondi. Nel 2011 pubblica “Oltre le nuvole – storie di amici”, romanzo young adults ambientato a Viareggio, cui seguirà, nel 2015, il prequel “Anime contro”. Nel 2014 esce il racconto distopico “L’abisso alla fine del mondo”; Gds Edizioni. Dal 2012 al 2015 pubblica numerosi racconti in varie antologie, tra cui “I mondi del fantasy IV e V” di Limana Umanita Edizioni e “Racconti Toscani” di Historica Edizioni, molti dei quali riuniti nell’antologia “L’ora del diavolo”, vincitrice della III edizione del concorso ObiettivoLibro di Sensoinverso Edizioni e pubblicata a inizio 2016.

Link
Amazon
Mondadori Store
Sito autore
Blog autore
Pagina Facebook autore
Pagina Facebook libro

giovedì 14 gennaio 2016

Segnalazione: Hyperversun Next

E' uscito ieri il seguito di Hyperversum  di Cecilia Randall, Hyperversum Next (e io l'ho già comprato).
Lo segnalo perché stimo molto la Randall, secondo me è una delle migliori autrici di fantasy che abbiamo in Italia.

Phoenix, Arizona, futuro prossimo. Alexandra Freeland, furiosa perché l'ennesimo brutto voto in fisica la costringe sui libri, rinunciando al primo agognato appuntamento con Brad, si aggira come un animale in gabbia nella biblioteca del padre Daniel, fino a che un antico volume miniato non attrae la sua attenzione. Non l'ha mai visto, come fosse un segreto attentamente custodito. All'interno, un enigmatico biglietto firmato da Ian, il migliore amico e fratellastro di Daniel, e una password. Alex accende il vecchio computer del padre, che non gli ha mai visto usare, e scopre un'antiquata versione di un videogioco di culto: Hyperversum, celebre per la veridicità con cui sa ricreare l'ambientazione medievale. La tentazione è forte. Alex si crea un avatar e avvia la sessione di gioco. Saint Germain, Francia nordoccidentale, XIII secolo: Alex si aggira nel cuore di un animato villaggio, ammirando stupita la ricostruzione in dettaglio di botteghe, vicoli e personaggi, ma presto lo stupore lascia spazio a sentimenti molto più forti. Hyperversum non è solo un gioco ma una realtà virtuale parallela e Alex non sa come tornare nel proprio mondo. Testimone involontaria di un delitto, scoprirà di essere lei stessa in pericolo di vita, giovane donna che deve imparare a muoversi in mezzo a intrighi e scontri all'arma bianca, ma anche a gestire il proprio rapporto con Marc, figlio inquieto e affascinante del Falco del Re.

lunedì 11 gennaio 2016

In bilico la Fiera delle Parole

Oggi già sono giù perché è morto David Bowie, poi dovevo anche fare questo post.
Un bruttissimo inizio di settimana.
Comunque, questo post.
Un paio di giorni fa è venuto fuori un articolo sul Mattino di Padova in cui si segnalava che nel documento programmatico del settore Cultura allegato al bilancio del comune di Padova manca la Fiera delle Parole.
La Fiera delle Parole è una settimana di ottobre in cui scrittori, studiosi e artisti si avvicendano in conferenze in vari luoghi della città, da Palazzo della Ragione al Teatro Verdi fino alle piccole librerie.
Nel 2015 l’evento ha attirato 70.000 visitatori (secondo quanto riporta il giornale).
Quest’anno, invece, ancora non è in previsione.
Si vedrà il motivo, si vedrà se davvero la giunta ha deciso di eliminare un’altra manifestazione culturale dopo aver già fatto calare la mannaia sulla SugarCon. Ieri leggevo sul giornale l’ipotesi che quei soldi servirebbero a organizzare mostre d’arte di artisti di grande levatura (uno fra tutti, Andy Wharol), come aveva annunciato il sindaco all’inizio del suo mandato, ma io Andy Wharol a Padova non l’ho ancora visto.
Per ora vedo solo un sindaco che taglia sulla cultura, taglia sull’integrazione (ha chiuso senza motivo l’ufficio che aiutava gli stranieri nelle pratiche burocratiche) e spreca soldi per comprare un migliaio di crocifissi di legno.

domenica 10 gennaio 2016

Guida alla letteratura fantastica

Mi hanno regalato “Guida alla letteratura fantastica” per Natale (o meglio, mia madre sapeva che lo volevo e mi ha dato i soldi per andare a comprarmelo).
Si tratta di un grosso manuale edito da Odoya, casa editrice che pubblica cose particolari ed estremamente interessanti soprattutto per gli scrittori (ho comprato un sacco di cose sul selvaggio west edite da loro che mi servono per documentazione e che nessun altro pubblica).
Il manuale “Guida alla letteratura fantastica” arriva dopo altri libri dello stesso genere come “Guida alla letteratura di fantascienza” e “Guida alla letteratura horror”, che costano un po’ meno ma che, da quello che ho visto sfogliandoli in libreria, sono impostati in maniera meno complessa.
Questo libro si compone di ben 878 pagine.
Affronta la letteratura fantastica attraverso i suoi temi topici, partendo dai poemi omerici e passando per le antropologie e le zoologie bizzarre del genere, sviluppando il percorso dell’heroic fantasy e arrivando fino alle moderne tendenze. Tutto questo analizzando autori e opere, senza dimenticare i collegamenti con i fumetti e il cinema.
Un’opera che secondo me ogni appassionato del genere dovrebbe possedere, anche se obiettivamente costa tantino (36,00 euro).

sabato 2 gennaio 2016

Il segreto dell'ambasciatore su Amazon!

Già da qualche tempo Edizioni Scudo sta portando il suo intero catalogo in digitale su Amazon.
Da un paio di giorni prima della fine dell'anno è disponibile anche Il segreto dell'Ambasciatore (qui).
Ne sono felice perché così è molto più fruibile. Il libro stampato è molto bello, ma tra una cosa e l'altra veniva a costare una ventina di euro, obiettivamente tanti.
Invece così ve lo portate a casa a 2,99 euro.
Credo che sia uno dei miei libri più belli, perciò approfittatene.