I ribelli di Nuova Europa


I RIBELLI DI NUOVA EUROPA, Collettivo XOmegaP
Ciesse Edizioni, 160 pagine, € 14,00 (€ 4,00 in ebook)
Genere: fantascienza
voto: 5/5

“I ribelli di Nuova Europa” è il nuovo romanzo scritto a dieci mani dal collettivo XOmegaP, che sono Sara Bosi, Simone Covili, Massimiliano Prandini, Gabriele Sorrentino e Marcello Ventilati.
Dopo la Trilogia di Finisterra (commento qui, qui e qui), i cinque tornano con un breve ma intenso romanzo di fantascienza distopica, ambientato in un mondo dove il controllo dell’energia è solidamente in mano a un piccolo gruppo di persone.
Rispetto al lontano 2014 del capitolo conclusivo di Finisterra, devo dire che nello stile c’è stato un salto da gigante. Di Finisterra ho solo qualche sprazzo (abbiate pazienza, sono trascorsi tre anni, 150 romanzi e sono pure vecchia), però in generale, anche se mi era piaciuto, ricordo un senso di pesantezza, una certa lentezza nella narrazione data da un’eccessiva lungaggine.
Questo piccolo difetto scompare completamente nel nuovo romanzo.
“I ribelli di Nuova Europa” parte in medias res e arriva agilmente fino alla fine senza mai perdere di ritmo, con passaggi tra i vari punti di vista sciolti e abili, come se l’autore fosse uno solo e non ben cinque teste e dieci mani!
Inoltre si sente il word building ma il romanzo non si perde mai in infodump, riuscendo a restituire l’ambientazione con poche descrizioni efficaci.
Quindi che cos’altro dire? È un romanzo scritto bene e avvincente e vale la pena di leggerlo.

Commenti